Rigorismo Show: New York accoglie con calore la mostra di Lattuada Studio

È stato decisamente ben accolto dal pubblico il RIGORISMO SHOW, esposizione con cui il Lattuada Studio di Milano ha inaugurato il suo nuovo spazio nella 5Th Avenue a New York, “Wook+Lattuada Gallery”

Visitabile dallo scorso 18 settembre, la mostra doveva rimanere aperta fino al 28 ottobre, ma dato il successo è stata prorogata fino al 22 dicembre.  In esposizione le opere di artisti facenti parte del Gruppo del Rigorismo, nato qualche anno fa per volontà di Flavio Lattuada, direttore della Galleria. Un gruppo che trae ispirazione dalla rivoluzione apportata da Lucio Fontana, fatta di una “ricerca quasi ossessiva per la perfezione e la semplicità”, come si legge nel primo catalogo della mostra risalente al 2010.

Si tratta di una proposta “forte” – come scrive il filosofo del Gruppo, Massimo Donà, docente di Filosofia Teoretica presso l’Università Vita Salute San Raffaele – in cui “un gruppo di artisti italiani assume in pieno ed estremizza, come nessun altro prima, l’orizzonte monocromatico un tempo ‘ferito’ e ‘bucato’ da Fontana, e fatto qui valere invece come vera e propria dimensione ‘aperta’ entro la quale, a farsi artistico, sarebbe il semplice supporto: la tela, ovvero la nuda superficie. Che non si limita più, quindi, ad accogliere le forme dell’artisticità, ma osa farsi essa medesima ‘opera’”.

I lavori esposti sono di Giuseppe Amadio, Cesare Berlingeri, Angelo Brescianini, Stefano Brunello, Riccardo Gusmaroli, Umberto Mariani, Armando Marrocco, M’horò, Gianfranco Migliozzi.

Sito ufficiale della mostra: http://www.wookgallery.com

AC