Nelle mie sculture un messaggio di speranza

Cari lettori di ARTEiN World, cari amici artisti, galleristi ed anime affini che amano l’arte in tutte le sue forme, questo periodo di emergenza ci ha fatto capire sicuramente una cosa: non siamo immortali. Il benessere che abbiamo acquisito con l’era del capitalismo e consumismo, ci aveva elevato ad un delirio di onnipotenza; ma ora, come accadeva in passato, ci ritroviamo inermi di fronte ad un nemico invisibile, che però ci attacca senza sosta. Abbiamo tuttavia la fortuna di poter vedere il mondo da una prospettiva diversa, nuova, che ci dia la possibilità di apprezzare la bellezza che ci circonda oltre ad imparare a rispettarla. Noi non siamo immortali, ma l’arte lo è: racconterà ai posteri i sentimenti ed i tumulti d’animo che abbiamo vissuto, sarà scrigno di meraviglie ed orrori, capaci di smuovere le coscienze e far riflettere. Non smettiamo, quindi, di diffondere l’arte, che possa questa essere baluardo del nostro essere umani, del sentire nel profondo quello che ad altri potrebbe sfuggire, del raccontare un momento storico dove abbiamo capito di dover fare un passo indietro per poter guardare avanti con occhi nuovi, rigenerati nello spirito e pronti a dimostrare ancora una volta che possiamo rialzarci, carichi di energie e positività! Le mie ultime opere, di cui vi propongo alcune immagini, parlano proprio di questo: una luce interiore che ci pervade ed è poi libera di diffondersi nel mondo. Narrano, inoltre, dell’amore che unisce due anime, che è anche sostegno reciproco e comprensione. Con le mie sculture voglio infine trasmettere speranza, perché possiamo molto presto riprendere a volare liberi come farfalle.

www.rabarama.com

publicrelations@rabarama.com

 

Related Post