Achill - 2015 - acciaio lucidato a specchio a mano - 120 x 150 x 90 cm

Il 29 luglio è calato il sipario sulla quattordicesima edizione del Teatro del Silenzio di Andrea Bocelli a Lajatico. Come già abbiamo avuto modo di annunciare, sul palcoscenico, ad accompagnare il tenore e i suoi ospiti, vi era la suggestiva scultura di Daniele Basso “Gabriel” che ne è diventata il simbolo raccogliendo unanimi consensi tra gli artisti e il pubblico.

Ma per Basso l’estate è ancora ricca di impegni e nuove sfide. Chi trascorre le vacanze sulle spiagge della Versilia potrà infatti imbattersi nelle pieghe in acciaio specchiante delle opere dell’artista biellese che accompagnano i luoghi cari al maestro Andrea Bocelli. A Forte dei Marmi, da oggi fino all’8 settembre, “Oltre Verso” – progetto antologico realizzato con la regia di Alberto Bartalini e a cura di Allegra Santini – presenta al pubblico alcune tra le opere più significative dell’artista all’interno del Fortino, fortificazione settecentesca simbolo della città. Tra i lavori presentati, si respira una grande attesa per “Man of Steel”, scultura ambientale realizzata ad hoc in collaborazione con l’azienda Laseryacht e installata al centro della cittadina nelle vicinanze di Piazza Marconi. Su ispirazione dei comics Marvel, la più recente creazione di Daniele Basso ci ricorda che tutti combattiamo una battaglia quotidiana e vuole essere un invito a vivere da eroi. L’artista, attraverso la modellazione delle pieghe sull’acciaio, intende regalarci emozioni positive per stimolare l’immaginazione e l’anelito a un futuro migliore, per noi e per le generazioni future. In mostra, segnaliamo inoltre l’opera “CokeItsMe”, commissionata da The Coca Cola Company per celebrare il centenario della bottiglia Contour durante Expo Milano 2015, l’installazione “In Fila Per Uno”, realizzata in occasione della mostra collettiva ospitata al Memoriale della Shoah di Milano, e l’opera in bronzo “Achill”, presentata alla Biennale d’Arte e del Cinema di Venezia nel 2015, icona dell’animale rapace simbolo di forza e coraggio, tra le opere più emblematiche di Daniele Basso.

La mostra di Forte dei Marmi, così come tutti i progetti d’arte che hanno visto Basso protagonista in questa estate 2019, è patrocinata congiuntamente dai Comuni di Forte dei Marmi e Lajatico: segno di un importante consolidamento del dialogo tra i due comuni, luoghi cari al Maestro Bocelli, e il Teatro del Silenzio.

Sonia Lucia Malfatti

SHARE

Related Post