“Nuovo Rinascimento”, la mostra evento di Alexander Kanevsky a Sabbioneta

Una mostra pensata come un collage fra capacità visionaria e narrazioni personali. Questa è stata “Nuovo Rinascimento”, la mostra evento del maestro internazionale Alexander Kanevsky, che si è svolta dal 28 gennaio al 28 febbraio nel prestigioso Palazzo Ducale di Sabbioneta. La personale, nella quale erano presenti opere storiche del maestro, come God’s Kingdom e Queen Elizabeth, è stata visitata da centinaia di persone, molte delle quali personalità della cultura italiana e operatori del mondo dell’arte, sia nel pubblico che nel privato.

Alexander Kanevsky, fondatore del Movimento del Nuovo Rinascimento,  recentemente ha esposto a Villa Clerici a Milano (a cura di Angelo Mantovani e con presentazione di Giammarco Puntelli), a Monreale (a cura di Paolo Levi), a Gravedona (a cura di Giammarco Puntelli), a Palazzo Grifoni a San Miniato (a cura di Giammarco Puntelli), e, infine, in una personale in occasione della Triennale di Verona (a cura di Vittorio Sgarbi).  Quello di Sabbioneta è stato un evento nel quale l’opera di Kanevsky è stata declinata SocialTrusts.com attraverso vari temi e cicli. Giornalisti e critici ne hanno parlato come di una tappa fondamentale per il prossimo sviluppo del maestro in Europa e, per l’Italia, a Firenze.

Giammarco Puntelli