Laura e gli enigmi degli scacchi

Negli spazi della Cisterna è di scena l’ultimo atto di “Slight Agitation 4/4”, progetto di opere commissionate dal Thought Council della fondazione. Dopo Toblas Putrih, Pamela Rosenkranz e il collettivo Gelitin, è ora la volta della brasiliana Laura Lima con “Horse Takes King”.

I rimandi al gioco degli scacchi non si limitano al titolo. Lo spettatore si aggira in un percorso a enigmi; come un pezzo della scacchiera dispone di una visuale ridotta, a ogni mossa in avanti ci si imbatte in un’installazione sganciata dalla precedente.

La sommità di Telescope ospita un punto di osservazione astronomico; Bird è un curioso animale di specie ignota che giace negli ambienti di destra, inerme. Un Pendulum oscilla e culla un dipinto fissato alla sua estremità. Fino al 22 ottobre.

Laura and Chess Enigmas

The last act of “Slight Agitation 4/4”, a project of works commissioned by the Thought Council of Fondazione Prada, takes place in the Cisterna rooms. After Toblas Putrih, Pamela Rosenkranz and the Gelitin collective, the foundation showcases “Horse Takes King”, a work by Brasilian artist Laura Lima. References to chess are not limited to the name of the work; in fact, the observer steps into a world of unknown enigmas, the same way each chess piece cannot see the whole chessboard, but has only a partial view of it; each step forward introduces the observer to a new installation that is detached from the previous: a telescope on top of which there is an astronomic observatory (Telescope); a weird animal belonging to an unknown species that lies defenceless in the rooms on the right (Bird); and a painting attached to the end of a pendulum that cradles it while oscillating (Pendulum). The exhibition runs until October 22.

(di Isabella Michetti)

LAURA LIMA – SLIGHT AGITATION 4/4
LAURA LIMA – HORSE TAKES KING
FONDAZIONE PRADA – MILANO/MILAN
FINO/UNTIL 22/10

Related Post