È in edicola l’ultimo numero di ARTEiNWorld! La Storia di copertina è dedicata ad Omar Galliani.

 

Tradizione e Contemporaneità nell’opera di Omar Galliani

(di LORELLA PAGNUCCO S165_web-1ALVEMINI) – Incontriamo Omar Galliani nella sede della TornabuoniArte di Forte dei Marmi, in una ancora calda mattina di settembre. È agli inizi di una collaborazione prestigiosa con Roberto Casamonti, che da oltre 20 anni segue il suo lavoro, apprezzandone la singolarità incentrata sulla rifondazione del disegno.

Allora, Omar, che cosa è per te oggi il disegno?
È un filo sottile di congiunzione tra passato e presente, va dalla ritualità delle grotte di Altamira o Lascaux al più recente design per l’ultimo smartphone. Pensiamo alla caccia al bufalo o al cervo: l’esigenza di comunicarla passa attraverso un segno sottile e nero, sia che si tratti di un carbone spento o di un pixel. Nell’antropologia il disegno svolge una umile ma onnipresente partecipazione alla crescita cultura
le ed estetica dell’uomo. Il disegno è “immanente” , operando all’interno di se stesso genera nuove iconografie. Il mio disegno non è preparatorio ad un opera maggiore e successiva , è una “opera finita”. Il rimando al passato consiste nell’uso tradizionale dei materiali.

È possibile continuare a leggere l’intervista e acquistare il magazine, in versione cartacea o digitale, anche sul nostro sito. Consulta la sezione “SHOP”.

[su_button url=”https://www.arteinworld.com/shop/” background=”#c79ca4″ size=”4″ icon=”icon: circle” text_shadow=”0px 0px 0px #470d0d”]SHOP[/su_button]

 

Related Post

Leave a comment