“L’arte contemporanea spiegata a mia nonna” è il titolo del libro di Alice Zannoni. L’ingrediente del successo di questo progetto è l’idea stessa che ha avuto l’autrice – spiegare l’arte contemporanea alla nonna novantunenne – sviluppandola con un approccio linguistico semplice e con stratagemmi metaforici che consentono anche al lettore meno preparato di poter comprendere i meccanismi dell’arte.

A cominciare dal titolo – forte, semplice e chiaro –  il racconto si snoda in un avvincente dialogo tra Alice e la nona Zita che, strutturato alternando momenti di arte e di vita, porta il lettore a vivere una dimensione intima e familiare pur trattando le pagine argomenti piuttosto impegnativi.

Ed è proprio l’equilibrio tra il carattere divulgativo e note specialistiche che rendono questo libro adatto ad un amplio pubblico di lettori.

Related Post