La prospettiva Asperti. Viaggio sulle tracce di Giacomo Quarenghi – Leningrado 1966/67
Franco Asperti
Museo Storico di Bergamo – Convento di San Francesco
Piazza Mercato del Fieno 6/a
Città Alta – Bergamo

15/07 – 09/09

Inaugurazione il 14 luglio alle ore 18

La mostra fotografica “La prospettiva Asperti. Viaggio sulle tracce di Giacomo Quarenghi – Leningrado 1966/67”, sarà inaugurata venerdì 14 luglio alle 18.00 presso il Convento di San Francesco e sarà visitabile gratuitamente sino al 9 settembre. All’inaugurazione interverrà anche il sindaco di Bergamo, Giorgio Gori.

Si tratta di un’esposizione organizzata dalla Fondazione Bergamo nella storia e Fondazione Sestini in collaborazione con il Comune di Bergamo e l’Osservatorio Quarenghi, nell’ambito delle iniziative organizzate dal Comitato internazionale delle celebrazioni “Giacomo Quarenghi 1817-2017”.


Fausto Asperti (1927-2004), fotografo bergamasco professionista, tra il 1966 e il 1967, in occasione del 150° anniversario dalla morte di Giacomo Quarenghi (1744-1817), compie due viaggi in Russia ai fini di documentare la storia e l’attività artistica del nostro grande architetto.

A cinquant’anni di distanza, Fondazione Bergamo nella storia ripropone quegli scatti, conservati nell’Archivio fotografico Sestini, ponendo l’accento sulla percezione poetica del fotografo: nel percorso della mostra le immagini delle solenni e celebri architetture quarenghiane si alternano a quelle della Russia degli anni Sessanta, con i suoi anonimi protagonisti colti nei gesti del quotidiano.

Si offre così al visitatore l’immersione in un mondo in piena trasformazione. Lo sguardo di Asperti diventa metro di una nuova prospettiva: un Quarenghi in movimento tra il Settecento e la modernità.


Orari di apertura

mar-ven 10.00/13.00–14.30/18.00
sab e festivi 10.00/19.00
Chiuso il lunedì – Ingresso Gratuito

Related Post