Lucio Fontana, Concetto Spaziale

capitanioIl mese di agosto, in virtù del fatto che nei suoi giorni si tengono pochissime aste importanti, fa da spartiacque tra i semestri autunno/inverno e primavera/estate, consentendo quindi di fare il punto sul mercato dell’arte e di preparare collezionisti ed investitori ad affrontare con maggiore consapevolezza il calendario autunnale, solitamente ricco di appuntamenti importanti.
Questa volta, approfittando appunto della pausa estiva, analizzeremo i risultati ottenuti nelle aste internazionali da alcuni grandi maestri italiani (Lucio Fontana, Paolo Scheggi, Mario Schifano e Piero Dorazio) negli ultimi quattro semestri facendo riferimento esclusivamente alle opere su tela da loro realizzate negli anni ‘60. Per quanto riguarda la tipologia abbiamo tenuto conto soltanto dei tagli per Fontana e delle tele sovrapposte per Scheggi, mentre per Schifano e Dorazio abbiamo considerato prevalentemente i monocromi per il primo e i reticoli per il secondo e qualche altro soggetto similare da loro prodotto nello stesso periodo.

Se desideri proseguire la lettura dell’intero articolo, puoi andare nella sezione shop e acquistare la rivista nella versione online o cartacea.

ROBERTO CAPITANIO

SHARE

Related Post

Leave a comment