Gustave Courbet a Palazzo dei Diamanti a Ferrara

FERRARA – AL PALAZZO DEI DIAMANTI
Dopo 50 anni, l’artista-simbolo del realismo torna in Italia

 “Courbet e la natura”, in programma fino al 6 gennaio, raccoglie oltre cinquanta opere che analizzano lo stretto rapporto tra il paesaggio naturale e l’artista che influenzò il nascente impressionismo. Le sale seguono una divisione tematica che esalta le opere permettendo un confronto diretto tra periodi differenti. Viene riportato fedelmente l’itinerario geografico seguito dal pittore errante che, zaino in spalla come in Buongiorno signor Courbet, viaggiò per tutta Europa alla ricerca della simbiosi totale con le onde del Mare del Nord, i boschi di Ornans, i ruscelli e le grotte della Loue, i tramonti sul lago Lemano e le Alpi svizzere.

Courbet fece trasalire il pubblico parigino presentando i suoi paesaggi incontaminati su supporti di notevoli dimensioni, fino ad allora destinati esclusivamente a soggetti storici e mitologici. Una personale che non risparmia emozioni ambivalenti, chiunque subisce il fascino del connubio estasi-terrore tipico di questo artista post-romantico, padre del realismo.

A cura di Dominique de Font-Réaulx e Barbara Guidi.

Cesare Orler

COURBET E LA NATURA
PALAZZO DEI DIAMANTI
FERRARA
FINO/UNTIL 06/01/19

Related Post