Giorgio Palù – EARTHSIDE. Viaggio al Centro della Terra

A cura di Francesco Mutti

Istituto Italiano di Cultura
Gärdesgatan, 14
Stockholm

18.01.2018-14.03.2018

Vernissage il 17.01 alle 17:30

Durante la serata inaugurale l’Orchestra della Lilla Akademien si esibirà sotto la direzione del Maestro Mark Tatlow.

Giorgio Palù

Si inaugura mercoledì 17 gennaio 2018 presso l’Istituto Italiano di Cultura a Stoccolma la grande personale Giorgio Palù – EARTHSIDE. Viaggio al centro della Terra a cura di Francesco Mutti, promossa dall’Ambasciatore Italiano presso il Regno di Svezia Mario Cospiti, dall’Ambasciata d’Italia in Svezia e realizzata in collaborazione con Deborah Duerr Galleri di Stoccolma e Arte Totale Morandi Tappeti di Cremona.

Nelle meravigliose sale dell’edificio progettato e realizzato nel 1954 da Gio Ponti, prende vita l’intenso percorso scultoreo realizzato dall’architetto italiano Giorgio Palù. EARTHSIDE. Viaggio al centro della Terra accomuna assieme codici simili tra arte scultorea, architettura e design d’autore di elevatissimo spessore. Il progetto espositivo è, sotto tutti i punti di vista, un invito alla conoscenza e al rispetto per la materia intesa nella sua più ancestrale e terrena consistenza, per le sue specifiche e per le sue qualità, alla scoperta di una struttura-base nella quale il rapporto distruzione/creazione possa alimentare quel continuo e serrato cambiamento che noi chiamiamo evoluzione. Quindi purezza delle linee e armonie delle masse, elementi di equilibrio all’interno di una formula estetica e funzionale. Eppure le opere di Palù sono tormentate e struggenti, vive sino al punto di non ritorno: per cui è ben lecito immaginarle cavate di netto da quella Terra che, dal canto suo, con forza ne rivendica la stirpe.

Related Post