Una grande statua in bronzo, alta 8 metri, ha fatto la sua comparsa nelle scorse ore a Venezia. Raffigura un giovane, a cavallo, avvolto, praticamente stritolato, da un grande serpente. È un’opera di Damien Hirst, artista di cui sta per inaugurarsi, il 9 aprile, una duplice mostra in laguna, nelle sedi espositive della Pinault Collecion, Palazzo Grassi e Punta della Dogana.

La scultura è stata posizionata proprio davanti a Palazzo Grassi, sul Canal Grande. Poche settimane fa, l’ingresso del Palazzo era stato teatro della protesta di 100% animalisti, che lì avevano posizionato 40 chili di escrementi, in segno di rivolta contro Hirst.

Related Post

LuBeC 2016

Posted by - 1 agosto 2016 0
Innovazione e cambiamento: questo il filo conduttore della 12ª edizione di LuBeC, dal titolo “2016, Qualcosa è cambiato: la Cultura…