Louvre

Tutti liberi di emozionarci: un giro virtuale per mostre e musei

 

La bellezza salverà il mondo, mai come adesso confidiamo in Dostoevskij. Il digitale risponde all’SOS Coronavirus con la campagna nazionale #iorestoacasa. Gli enti culturali si mobilitano in questi giorni per offrire l’opportunità di informarsi, approfondire e riqualificare il tempo obbligatoriamente trascorso in casa, nell’attesa della fine di questa emergenza. Musei, gallerie, biblioteche ci sostengono, invitandoci a considerare l’altra faccia della medaglia della quarantena: una scelta di sopravvivenza sì, ma anche un’occasione per contribuire alla formazione e alla crescita personale. Ecco, quindi, qualche suggerimento per sognare, ricordare o per qualcuno scoprire, tra le nostre mura, l’emozione di essere liberi.

UFFIZI – FIRENZE
Con l’hashtag #UffiziDecameron sui profili social e sul sito, nella sezione IperVisioni, è possibile fruire di contenuti multimediali e tour virtuali con al centro i capolavori presenti nella Galleria delle Statue e delle Pitture, al Palazzo Pitti e nel Giardino di Boboli.
www.facebook.com/uffizigalleries/
https://www.uffizi.it/mostre-virtuali

PINACOTECA DI BRERA – MILANO
Dal sito si schiude la collezione visitabile virtualmente e, con il progetto MyBrera, si scoprono i ritratti scattati da James O’ Mara dei capolavori della pinacoteca, della biblioteca e della mediateca.
https://pinacotecabrera.org/

MAMBO – BOLOGNA
Due minuti di MAMbo è il format originale lanciato dal museo che propone contributi video raccolti dagli smartphone sul canale Youtube di Mambo Channel e rilanciati dai social, simbolicamente durante gli orari di apertura del museo.
https://bit.ly/2IMFXBU
https://www.facebook.com/MAMboMuseoArteModernaBologna/

MUSEO CAPODIMONTE – NAPOLI
Sui social del museo sono presentati i capolavori della collezione, mentre su Google Art & Culture è possibile inoltrarsi tra gli allestimenti del museo e perdersi nel Real Bosco: 134 ettari, più di 400 specie vegetali e il giardino barocco al suo interno.
https://artsandculture.google.com/partner/museo-e-real-bosco-di-capodimonte
https://www.facebook.com/museodicapodimonte/

MUSEO MADRE – NAPOLI
Oltre a una interessante condivisione di interviste, video e immagini sui social il museo sceglie di offrire un tour virtuale supportato da Google Arts & Culture della mostra di Mark Leckey del 2015.
http://bit.ly/leckeymadre
https://www.facebook.com/museomadre/

MUSEI CAPITOLINI e MUSEI VATICANI – ROMA
Da piazza michelangiolesca del Campidoglio a Palazzo dei Conservatori e Palazzo Nuovo, la magia del primo museo al mondo che apre le porte delle sue sale al tour virtuale e gratuito sul proprio sito. A questa opportunità si aggiunge la notevole occasione di aggirarsi tra le stanze dei Musei Vaticani e scrutare la Cappella Sistina come all’interno in una visita privata. La qualità delle immagini è tale da consentire di osservare i dettagli più inaccessibili.
http://tourvirtuale.museicapitolini.org/
http://www.museivaticani.va/content/museivaticani/it/collezioni/musei/cappella-sistina/tour-virtuale.html
http://www.museivaticani.va/content/museivaticani/it/collezioni/catalogo-online.html

MAXXI – ROMA
Un intenso programma di contenuti culturali con visite alla collezione, videogallery e interviste. Sito e canali social per restare informati.
www.maxxi.art
www.facebook.com/museomaxxi

MUSEI CIVICI DI VENEZIA
Anche in questo caso sulla piattaforma Google Art Project, si può trascorrere un pomeriggio sfogliando immagini in alta risoluzione dei capolavori della collezioni e gli allestimenti all’interno delle sale con Street View.
https://www.visitmuve.it/it/virtual-tour/

MUSEO EGIZIO – TORINO
Dal divano andiamo ad esplorare le sale a 360° per salutare le mummie, ospiti del museo, e l’interessante mostra “Archeologia invisibile” prorogata fino al 7 giugno.
https://www.museoegizio.it/

SANTA MARIA MAGGIORE
Un virtual tour in alta definizione nella valle Vigezzo, in alto Piemonte, per approfondire la pinacoteca della scuola delle belle arti Rossetti Valentini e il museo dello Spazzacamino, viaggio nel tempo alla riscoperta di un mestiere antichissimo.
http://santamariamaggiore.info/home/cultura/i-musei-di-santa-maria-maggiore-in-virtual-tour/

Usciamo dall’Italia ed eccoci in giro tra Parigi, Madrid e New York nei musei più importanti al mondo: qui di seguito una lista di link in cui dilettarsi, tra immagini in alta definizione e tour virtuali, tra i grandi capolavori oltreoceano:

LOUVRE – PARIGI
https://www.louvre.fr/en/visites-en-ligne

METROPOLITAN MUSEUM – NEW YORK
https://artsandculture.google.com/explore

NATIONAL GALLERY OF ART – WASHINGTON
https://www.nga.gov/index.html

HERMITAGE – SAN PIETROBURGO
https://bit.ly/3cJHdnj

PRADO – MADRID
https://www.museodelprado.es/en/the-collection/art-works

BRITISH MUSEUM – LONDRA
https://www.britishmuseum.org/collection

Oltre al mondo delle arti visive, molte e variopinte sono le inziative provenienti dagli addetti alla cultura. Da segnalarsi:

BIBLIOTECHE CIVICHE TORINESI
A disposizione oltre 18.000 libri elettronici, 1000 audiolibri, 7000 giornali e riviste e più di 120.000 dischi da ascoltare in streaming, gratuitamente.
http://www.comune.torino.it/cultura/biblioteche/index/index.shtml

AD ALTA VOCE
Il programma storico di Rai Radio 3 propone podcast con una selezione di romanzi, da Hemingway a Jules Vernes, letti ad alta voce. Un modo rilassante per proiettarsi in scenari lontani ed entrare in contatto con gli scrittori più entusiasmanti di tutti i tempi.
https://www.raiplayradio.it/programmi/adaltavoce/

Elena Altemura

 

nasce a Viareggio. Poliglotta per passione, studia Ingegneria, ma i numeri le danno alla testa. Digital marketing specialist, entra in contatto con ARTEiN World come performer artistica. In attesa di iscriversi all’albo dei giornalisti, di notte, scrive.

Related Post