Biennale / L’installazione di Marco Nereo Rotelli al Padiglione Venezia

LUXUS
PADIGLIONE VENEZIA / SEDE ESPOSITIVA ai Giardini della Biennale

Venezia 12 maggio 2017 / ORE 16.00

APERTURA AL PUBBLICO dal 13 maggio al 26 novembre 2017

CURATORE: STEFANO ZECCHI
DIRETTORE ARTISTICO: BEATRICE MOSCA
CON LA PARTECIPAZIONE DI: MARCO NEREO ROTELLI, CESARE CICARDINI, MAURIZIO GALIMBERTI

L’esposizione monografica “Luxsus” curata da Stefano Zecchi fa vivere il lusso come esperienza di una bellezza alta e preziosa che solo la vera educazione estetica consente di apprezzare e che il percorso espositivo del Padiglione sa comunicare.

L’installazione di Marco Nereo Rotelli, titolata “l’Art de Vivre” (completamente realizzata su Crystalexe®) è dedicata all’acqua di Venezia e alla magia dei suoi riflessi. Una vera e propria stanza in vetro pensata come spazio della memoria tra sogno e realtà.

Crystalexe® è un vetro tecnico, frutto di tecnologie avanzate, che ha consentito la creazione di un immagine ambientale omnicomprensiva, per una installazione unica e di grande impatto visivo che riesce ad avvolgere il visitatore in una atmosfera particolare nella quale, l’acqua, diventa luce e crea movimenti ondulanti che riflettono l’anima della città veneta.

A Venezia scrisse Brodskij, è come se lo spazio fosse consapevole della propria inferiorità rispetto al tempo e gli rispondesse con l’unica proprietà che il tempo non possiede: la bellezza.

Marco Nereo Rotelli propone così in Biennale, attraverso la fluidità delle immagini e mille riflessi di luce, uno spazio dedicato alla bellezza dove il classico significato delle cose viene trasformato e rinnovato; entrare in questa dimensione equivale a camminare sull’acqua di luce, ha scritto Silvia Lo Russo, una esperienza di rapimento metatemporale ove forse si sarebbe tentati di riscrivere un nuovo capitolo della seducente opera di Thomas Mann, per darne un nuovo titolo: “vita a Venezia”.