ArteInWorld, appuntamento nel web – ArteInWorld, you can find us on the web

0

In seguito al battesimo festeggiato la scorsa estate alla Capannina di Forte dei Marmi,

Lorella Pagnucco Salvemini Direttore ARTEiN

Lorella Pagnucco Salvemini
Direttore ARTEiN

ArteInWorld è diventata una nuova realtà editoriale nel panorama delle riviste specializzate. Dopo 28 anni di ininterrotta presenza in edicola a livello nazionale, e dopo 6 anni in quelle di 15 nazioni estere, abbiamo sentito l’esigenza di sottolineare l’apertura internazionale di ArteIn già nel nome. Da qui ArteInWorld.  E proprio far conoscere l’arte italiana nel mondo e in Italia l’arte del resto del mondo corrisponde sempre più alla nostra linea editoriale. Ma non ci siamo fermati a questo. Ulteriori considerazioni sui cambiamenti intercorsi nel settore della comunicazione hanno sollecitato l’aggiunta di altri orientamenti e il ricorso in maniera più attiva ai media tecnologici.

La rete ha radicalmente modificato il sistema dell’informazione. Agli esordi, tra la fine degli anni ’90 e l’inizio dello scorso decennio, si presentava come uno strumento accessorio, utilizzato soprattutto nelle modalità one-to-one (e-mail e chat). Oggi, non più. Il web rappresenta la fonte primaria per il reperimento delle notizie, sostituendosi drasticamente, per facilità e rapidità di accesso, a quelle tradizionali. Una rivoluzione. Dunque, giornali, riviste, libri sarebbero malati terminali, e dovremmo apprestarci a celebrarne i funerali? Toccherà dire addio al piacere di sfogliare una rivista ben fatta, al profumo della carta, alla gioia di vedere la riproduzione di un’opera d’arte riuscita bene? Ostinatamente, noi a ArteInWorld continuiamo a pensare di no. Il magazine proseguirà così come è ora, proponendosi come pubblicazione di approfondimento, riservando ampi spazi agli argomenti trattati, cercando di stimolare curiosità e riflessioni. Tuttavia, in una società che cambia, cambiano anche i lettori, le relative esigenze e sarebbe un errore editoriale non tenerne conto. Per questo abbiamo creato un nuovo sito internet, www.arteinworld.com, dove si possono trovare notizie dell’ultima ora (quelle che per ragioni di tempo o di spazio non riusciamo a pubblicare nell’edizione riservata alle edicole), informazioni di eventi, profili di artisti, interviste a galleristi, quotazioni d’asta, video, etc. Il tutto in un modo interattivo, con la possibilità da parte degli utenti, attraverso la condivisione, di interagire direttamente con la redazione, di commentare, di integrare. Infine, per chi è convertito alla lettura digitale, è attiva la sezione shop, per acquistare e scaricare la versione telematica della rivista cartacea.

Da oggi, quindi, appuntamento anche nel web.

……….

Lorella Pagnucco Salvemini Direttore ARTEiN

Lorella Pagnucco Salvemini
Direttore ARTEiN

Since its christening as ArteInWorld at Capannina di Forte dei Marmi last summer, our magazine has taken on a new role in the publishing scene of specialist magazines. After 28 years of uninterrupted presence on national newsstands and 6 years on the newsstands of 15 countries, we felt the need to highlight our openness up to the world by choosing a new name: ArteInWorld. The purpose of our editorial line is to promote Italian art in the world and international art in Italy. But we do not stop there. Further reflection on the changes occurred in the communication field have called for new attitudes and an increase in our social media activity.

The internet has dramatically changed the way we exchange and share information. In its prime, between the late nineties and the beginning of the new millennium, the internet was considered as an accessory tool, used above all as a direct way of communication (e-mail and chat). Today, this is no longer the case. The World Wide Web has drastically replaced traditional news gathering sources, due both to its user-friendliness and to its speed of access. A real revolution. Are magazines, newspapers, and books terminally ill? Should we prepare ourselves to celebrate their funeral? Will we have to say goodbye to the pleasure of leafing through a quality magazine, to the perfume of paper, to the joy of seeing a well done reproduction of an artwork? Stubbornly, we at ArteInWorld keep on believing that this will not be the case. We continue as a follow up magazine, delving further into the topics we deal with, and trying to arouse people’s curiosity and comments. In a fast-changing society, the demands of readers change as well, and ignoring these changes would be a great mistake. As a consequence, we created a new website, www.arteinworld.com, where readers can find breaking news (the ones that, due to a lack of time or space, cannot be published on the paper edition), pieces of information on art events, artist profiles, interviews with gallery owners, auction prices, videos, and a lot more. The website promotes interactivity and makes it possible for users to share, comment on and add information to online material, interacting directly with our editorial staff. Last but not least, for those of you who prefer online reading, we created a shop page where you can purchase and download the digital version of our magazine.

From now on, so, you can find us on the web as well.

No comments