Davanti a noi si snodano 100 anni di storia dell’arte. Si parte dal 1915 per arrivare al 2015, due date che mettono in parallelo il simbolico pensiero futurista del ‘bruciamo i musei e le biblioteche’ con i tristi eventi di matrice inversa che, nel 2001, hanno davvero distrutto un patrimonio culturale dell’umanità, i Buddha di Bamiyan e, nel 2015, Ninive e il sito archeologico di Palmira.

100 % ITALIA è un’esposizione che, partendo da Torino, dove è allestita in diverse sedi, coinvolge Vercelli e Biella, proponendosi l’ambizioso obiettivo di una panoramica esaustiva dell’arte italiana del ‘900.

Ai fini di un’ordinata lettura cronologica e identitaria, si è scelto di ascrivere i vari artisti ai movimenti in cui maggiormente si sono riconosciuti, affidando ciascuna sezione a una specialistica curatela.

La grandezza dei maestri si potrà quindi percepire in un unicum e in una sequenza espositiva che faranno fare al visitatore un viaggio straordinario lungo cent’anni.

Si inizia da Biella, a Palazzo Gromo Losa, con il Futurismo e al museo del Territorio, con il Secondo Futurismo, segue Vercelli con Metafisica, Realismo Magico e Neometafisica all’Arca; si arriva infine a Torino, al museo Ettore Fico, con i movimenti: Novecento, Corrente, Informale e Astrazione. Al MEF Outside troviamo la Pop Art, mentre il Mastio della Cittadella ospita l’Optical, il Minimalismo, l’Arte Povera e tutto il Concettuale. Il viaggio termina con Transavanguardia, Nuova Figurazione e International a Palazzo Barolo.

Moltissimi musei, fondazioni, archivi, gallerie, hanno aderito a questo articolato progetto coordinato dal museo Ettore Fico. Lunghissimo poi l’elenco degli artisti, che vanno da Boccioni e Balla a De Chirico e Morandi; da Casorati a Sironi e ancora da Manzoni a Fontana, Bonalumi e Zilocchi; da Paolini a Boetti e Pistoletto, in una sequenza che svela anche nomi meno noti al pubblico, mostrando un flusso creativo che porta a riflettere su quanto questo Paese non abbia mai cessato di arricchire il mondo con l’arte.

(di Nicoletta Zanella)

Quando: dal 21 settembre 2018 al 10 febbraio 2019

Dove: c/o Museo Ettore Fico, Torino

Sedi espositive a Torino, Biella, Vercelli

Per info: www.museofico.it

 

Related Post